Contarini 6/24           

Descrizione del manoscritto

Venezia, Biblioteca del Museo di storia naturale, Contarini 6/24

1814-1849 (termine post quem la data di edizione dell'opera di riferimento, termine ante quem l'anno di morte del possessore) · cart. · fascicolo sciolto · cc. 4 (cartulazione a matita 1-4) · mm 240190 (c. 1).

Stato di conservazione: buono.

Storia: il fascicolo è inserito nella busta Contarini 6, tutto di mano di Nicolò Contarini.

Contarini, Nicolò Bertucci <1780-1849> (DBI, 28, 255-257).

cc. 1r-4r
Altra relazione di D.I.: Contarini, Nicolò Bertucci <1780-1849> (DBI, 28, 255-257).
Altra relazione di D.I.: Pollini, Ciro <1782-1833> (Ferrari, 549).
Titolo presente: Aggiunte fatte dietro la nuova ristampa dell'anno 1814, al Catalogo delle piante dell'orto botanico veronese (c. 1r), elenco dei nomi delle piante, cfr. C. Pollini, 1814 per il Catalogo.
Bianche cc. 2v-3v, 4v.

Bibliografia non a stampa: A. Barbin, Aspetti dell'attività naturalistica del co. Nicolò Contarini (1780-1849) nelle carte Contarini presso il Museo Civico di Storia Naturale di Venezia, tesi di laurea, Università degli studi di Padova 1994-1995, 15.

Fonti: C. Pollini, Catalogo delle piante dell'Orto botanico veronese per l'anno 1814 con un cenno di varie piante nuove, Verona, Mainardi, 1814.
L. Ferrari, Onomasticon. Repertorio biobibliografico degli scrittori italiani dal 1501 al 1850, Milano 1947.
Dizionario biografico degli italiani, Roma 1960-.


Fondo: .
Lingue:
Soggetto: Codici di contenuto:
Catalogazione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:

Collegamenti di fine pagina

accesso veloce



Catalogo



Progetto



Documenti scaricabili



Mappa del sito


I testi e le immagini sono riproducibili esclusivamente per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte.
Non è consentito alcun uso che abbia scopi commerciali o di lucro.

Valid XHTML 1.0 Strict - Valid CSS - Level Triple-A conformance, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - Section 508.

visitatori dal 1 marzo 2006.