ms. 1195           

Descrizione del manoscritto

Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, ms. 1195

1801-1821 (termine ante quem la data della nota di possesso nella controguardia anteriore) · cart., guardie cartacee · cc. 1 + 45 + 1 (aggiunta a lapis cartulazione assente, 1-45; cartulato I-II bifoglio volante inserito nel codice) · mm 291216 (c. 1).

Disposizione del testo: a piena pagina.
Stato di conservazione: discreto.

Legatura: 1801-1821; coperta in cartoncino unico rivestito in carta marmorizzata.

Storia: il codice appartenne a Leonardo Trissino, come indica la nota di possesso autografa nella controguardia anteriore "Leonardo Trissino / 1821 / L'autore di queste poesie è il cavaliere Clementino Vannetti di Rovereto; e un tale manoscritto, riveduto dall'autore, fu a me donato dal mio carissimo amico e cugino conte Pietro degli Emili di Verona". Come afferma il Trissino il codice, potrebbe essere stato revisionato dallo stesso autore, ma non è stato possibile un raffronto con un autografo; sul piatto anteriore etichetta della biblioteca Bertoliana con antica segnatura "G.7.5.3. / Letteratura B.268.", depennata; sulla controguardia anteriore antiche segnature della biblioteca Bertoliana di mano di Capparozzo: "I.17.6.49.", depennata, "G.4.3.14." e "M(anus)s(criptu)s Sec(ulo) XIX"; sul recto della guardia anteriore scritto "2) Busta LI.", depennato; tra le carte inserito foglietto volante di colore azzurro contenente brevi informazioni sul manoscritto, di mano di Capparozzo; tra le carte inserito bifoglio azzurro di mano del XIX sec. contenente una poesia dello stesso autore del codice.

Capparozzo, Andrea <1816-1884> (Rumor, 1, 347-351).
Trissino, Leonardo <1780-1841> (Ferrari, 668).

G.7.5.3 / Letteratura B.268 (Biblioteca XX secolo), G.4.3.14 (Camera G), I.17.6.49 (Camera I).

cc. 1r-44v
Autore: Vannetti, Clementino <1754-1795> (poeta con il nome di Cimone Doriano; ABI II 647, 399-417; II S 85, 223-234; III 425, 26-27; IV 473, 360-361; Gli Arcadi, 54).
Titolo elaborato: Raccolta di poesie.
Osservazioni: c. Irv poesia di Vannetti "Punta una donna già da fier prurito".
Bianche cc. 1v, 23rv, 24v, 45rv, IIrv.

cc. 1r-22v
Titolo presente: Sconciature (c. 1r).
Osservazioni: sono raccolti i componimenti: "S'ebbe 'l mio fral l'adultero", "Questi che a te sen vengono", "Rosa, non tel diss'io, che al fiero apalto", "d'evento teatral nel vario intrico", "Modesta ninfa, e schiva", "Voci non scior, Giuseppe, amare, e impronte", "Sentimenti morali, o giaculatori per giovanetti", "Ben lumi, ed ombre in dotto ordin cosparte", "Tardo errava di Francia a l'egra donna", "Putta sfacciata, d'ogni orror nel fondo", "Cresci su via l'ardir, pugna da forte", "Il buon pastor qual'è? quei che restauro", "Qualor per maraviglia immoto e fiso", "Sgombra dal cor, sgombra dal viso adorno", "Donne gentili, a voi mi manda amore", "Ninfa di cor viril, di franchi modi", "Soletto e taciturno", "Questa è dunque Tergeste? il loco è questo", "Silenzio, amici, e andiam: del lungo ardore", "Noi già eravam qual suolo arso, infelice".

cc. 24r-44v
Titolo presente: Lucidi intervalli (c. 24r).
Osservazioni: sono raccolti i componimenti: "Del Tirolo al governo, o Morrochesi", "Non credo, che il Neutono e il Galilei", "Io torno, don Giuseppe, adesso adesso", "Dal crudo suol germano", "Cattivo! esclama l'erudito sciamo", "Dopo stagion nembosa", "fassi in casa don Valerio", "Ita in villa al suo piacere", "madonna, per quant'io vada pensando", "A que' gran Bacalari, amico caro", "non ci ha vate, egli è ver, che non impazzi", "De' seguaci d'Elia", "Nerina mia, son tanto consolato", "Tutti sparlan di Ruffino", "Cristianelli di Dio, lingue onorate", "E suol ne' dì solenni esser costume", "Vasi, statue, orivoli, scarpe rotte", "S. Chermatti, a quel, ch'io veggo, ella è finita".

Bibliografia non a stampa: A. Capparozzo, Inventario della Camera G. Manoscritti e qualche stampato prezioso, [seconda metà del sec. XIX], Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, 104.

Fonti: S. Rumor, Gli scrittori vicentini dei secoli decimottavo e decimonono, Venezia 1905-1908.
L. Ferrari, Onomasticon. Repertorio biobibliografico degli scrittori italiani dal 1501 al 1850, Milano 1947.
Gli Arcadi dal 1690 al 1800. Onomasticon a cura di Anna Maria Giorgetti Vichi, Roma, 1977.
Archivio Biografico Italiano, München 1987-.


Fondo: .
Lingue:
Genere letterario:
Catalogazione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:

Collegamenti di fine pagina

accesso veloce



Catalogo



Progetto



Documenti scaricabili



Mappa del sito


I testi e le immagini sono riproducibili esclusivamente per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte.
Non è consentito alcun uso che abbia scopi commerciali o di lucro.

Valid XHTML 1.0 Strict - Valid CSS - Level Triple-A conformance, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - Section 508.

visitatori dal 1 marzo 2006.