807           

Descrizione del manoscritto

Treviso, Biblioteca comunale, 807

1727 (p. 1) · cart., guardie cartacee · composito di 46 elementi · cc. 1 + 244 + 1 (paginazione originale 1-482) · mm 222167. [Tav. 1]

Legatura: 1727-1775; assi in cartone; coperta in pergamena.

Storia: sulla controguardia anteriore segnatura non identificata: "III". Sul dorso etichetta in cuoio: "Raccolta di varie carte curiose antiche e moderne"; si tratta di una miscellanea di scritti a contenuto storico, riguardanti soprattutto Venezia. Sottoscrizione del copista a p. 1, dopo il primo titolo: "Copiata per mio diletto/ da me Antonio Civiran l'anno 1727 in Ven[eti]a".

Civran, Antonio <fl. 1727>.

Venezia.

III (Non identificata).

pp. 1-76
Autore: Cueva, Alfonso: de <marqués de Bedmar; 1572-1665> (ABEPI I 107, 8; 249, 278-279; II 121, 276-278).
Titolo presente: Relatione di Venezia fatta da Don Alfonso della Cuecia al re cattolico dopo il suo ritorno dall'ambasciata alla medesima (p. 1).
Titolo identificato: Relazione di Venezia, ed. A. Gennarelli, 1858.
Seguono due carte bianche.

pp. 77-91
Destinatario: Bravo de Acuña, Luis <m. 1634>.
Autore: Cueva, Alfonso: de <marqués de Bedmar; 1572-1665> (ABEPI I 107, 8; 249, 278-279; II 121, 276-278).
Titolo presente: Avviso di D. Alfonso della Cuecia al suo successore ambasciatore in Venezia D. Luigi Bravo, anno 1618 (p. 77).
Titolo identificato: Instruttione per Venetia del Marchese di Bedmar già ambasciatore del Cattolico Re di Spagna, data da lui a Don Luigi Bravo suo successore circa il modo col quale si dovrà governare nella medesima ambascieria, ed. P.-J. Grosley, Amsterdam-Paris 1774, 4, 353-387.
Titolo identificato: Relazione di Venezia, ed. A. Gennarelli, 1858.
Seguono due carte bianche.

pp. 92-147
Autore: Saint-Réal, César: Vichard, abbé de <1639-1692> (ABF I 930, 141-164; 963, 411-415; 1065, 30; III 406, 202-203).
Titolo presente: Congiura contro la Repubblica di Venezia dell'anno 1618 (p. 92), segue: stampata in Parigi da Claudio Barbin l'anno 1624 (ma 1674) et tradotta in italiano.
Titolo identificato: Conjuration des Espagnols contre la république de Venise, en l'année 1618, ed. Paris 1674.
Segue una carta bianca.

pp. 148-199
Autore: Basadonna, Pietro <1617-1684> (DBI, 7, 51-53).
Destinatario: Venezia <Repubblica>.
Titolo presente: Relazione di Pietro Basadonna per la Serenissima Repubblica di Venezia appresso la santità di nostro signore papa Alessandro 7 (p. 148), 7 in numero romano.
Testo inc. Quello che occorse in Roma al tempo di Alessandro settimo, per l'insulto fatto da soldati corsi (p. 150), expl. senza miracoli potenti non possono più ricuperare il primiero decoro (p. 199).
Osservazioni: di questo scritto apocrifo, contenuto anche all'interno del ms. 208 della Biblioteca comunale di Treviso, non si trova riscontro nei testi già conosciuti. Significativamente diverse sono infatti sia la relazione al Senato di Pietro Basadonna del 18 maggio 1664 che la sua nota contraffazione (Barozzi-Berchet, Relazioni di Roma, II, 1878, 257-312). Anche la copia segnalata da Mazzuchelli (II.1, 510) nel ms. 173 della Libreria Capponi (ora Biblioteca Apostolica Vaticana, Ott.lat. 2246), se è corretta l'identificazione con un'opera spuria di Angelo Correr proposta dal catalogo online della BAV, non è sovrapponibile a quella dei ms. 208 e 807 (cnf. Barozzi-Berchet, Relazioni di Roma, II, 1878, 197-225).

pp. 200-225
Titolo presente: Distinzioni segrete delle famiglie nobili di Venezia descritte l'anno 1674 (p. 200).
Testo inc. Le famiglie, òvero le casatte nobili di Venezia (p. 202), expl. che saprà argumentare ab unque, Leonem (p. 225).
Osservazioni: citato in Cicogna (Inscrizioni, 4, 495).
Seguono due carte bianche.

pp. 226-227
Autore: Ottoboni, Antonio <1646-1720> (DBI, 79, 831-833).
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Pien Collegio (Da Mosto, Archivio, 1, 22-24).
Titolo presente: Antonio Ottoboni, nipote del papa Alessandro 8. per l'ingresso alla dignità di cavaliere e procuratore di S. Marco (p. 226), precede la data: 22 ottobre 1689.
Testo inc. Serenissimo Principe. Trema il cuor ossequioso, e si fiacca per riverenza la voce (p. 226), expl. unisco ad un proffondo ossequio un proffondo silentio (p. 227).
Osservazioni: datata 22 ottobre 1689; incipit ed explicit del ms. Correr 1133/559, con titolo differente.

pp. 228-229
Autore: Erizzo, Nicolò <1655-1709> (DBI, 43, 175-179).
Destinatario: Louis <re di Francia; 14.> (1638-1715; ABF I 676, 1-161; II 426, 27-34; II S 64, 261-262).
Titolo presente: Discorso fatto dal cavalier Nicolò Erizzo ambasciator inviato al re di Francia Lodovico 14 (p. 228), 14 in numero romano.
Testo inc. Sire. Lo splendor e la maestà del più grande monarca del mondo (p. 228), expl. e per dir tutto dovrei parlar sempre (p. 229).
Osservazioni: cnf ms. Correr 1136/999.

pp. 229-230
Autore: Benzoni, Francesco <sec. 17.-18.> (podestà di Brescia 1704-1707; Relazioni dei rettori veneti, 11, LII).
Destinatario: Morosini, Francesco <1619-1694> (doge dal 1688; ABI I 682, 190-220; II 403, 86-90; II S 57, 135-136; III 290, 201-203).
Titolo presente: Officio fatto da Francesco Benzon a nome dei 12 ambasciatori al Serenissimo Doge Francesco Morosini, nel ritorno alla Patria dopo l'acquisto della Morea (p. 229).
Testo inc. Nel glorioso, e felice ritorno di Vostra Serenità alla beneficata Patria (p. 229), expl. quant'è immortale la sua gloria e senz'uguale il suo nome (p. 230).

pp. 230-232
Autore: Contarini, Alvise <1597-1651> (DBI, 28, 89-91; AP, Contarini, Alvise).
Destinatario: Erizzo, Francesco <1566-1646> (doge dal 1631; DBI, 43, 162-167).
Titolo presente: Lettera del kavalier Alvise Contarini plenipotenziario a Munster del 1644 (p. 230).
Testo inc. Ricevo questa settimana la benignissima di Vostra Serenità (p. 230), expl. somma prudenza, nelle presenti tanto potenti, sarebbe viltà (p. 232).
Osservazioni: cnf ms. Correr 1136/982.

pp. 233-235
Autore: Contarini, Bartolomeo <1646-1699> (di Giacomo, detto anche Bortolo; Barbaro, BMCVe, ms. Cicogna 2498, cc. 329v-330r nr. 4; Ferrari, 223).
Titolo presente: Scrittura presentata nell'eccellentissima Consulta dal kavalier Contarini, capitano estraordinario delle navi (p. 233).
Testo inc. Comprendendosi dalla novietà delle notizie che si sono raccolte la difficoltà (p. 233), expl. et anco la città stessa di Salonicco (p. 235).

pp. 235-240
Autore: Contarini, Bartolomeo <1646-1699> (di Giacomo, detto anche Bortolo; Barbaro, BMCVe, ms. Cicogna 2498, cc. 329v-330r nr. 4; Ferrari, 223).
Titolo presente: Parere del kavalier Contarini estraordinario per l'acquisto di Negroponte (p. 235).
Testo inc. Dovendo portare sotto li riflessi sapientissimi di questa eccellentissima Consulta (p. 235), expl. di quello si converebbe, stando in vicinanza dell'Isole motivata (p. 240).

pp. 240-242
Autore: Contarini, Bartolomeo <1646-1699> (di Giacomo, detto anche Bortolo; Barbaro, BMCVe, ms. Cicogna 2498, cc. 329v-330r nr. 4; Ferrari, 223).
Titolo presente: Parere del kavalier Contarini nella mossa fatta da turchi dopo l'acquisto di Scio (p. 240).
Testo inc. Le mosse presenti de turchi, li loro preparamenti et unioni di gente (p. 240), expl. il che tutto umilio all'inteligenza sublime di V. E. sempre attenta alle glorie della Patria (p. 242).

pp. 243-245
Autore: Contarini, Bartolomeo <1646-1699> (di Giacomo, detto anche Bortolo; Barbaro, BMCVe, ms. Cicogna 2498, cc. 329v-330r nr. 4; Ferrari, 223).
Titolo presente: Lettera del kavalier Contarini estraordinario delle navi con cui approva la liberazione d'abbandonar l'attacco della Canea (p. 243), segue: all'eccellentissimo signor Capitan Grando et eccellentissima Consulta.
Testo inc. Trattenuto sino ad ora all'esercizio dell'incombenza (p. 243), expl. che contenderanno il suo solercito avanzamento; ala vostra signoria bacio ossequiosamente le mani (p. 245).
Osservazioni: datata 27 agosto 1692.

pp. 245-247
Autore: Contarini, Bartolomeo <1646-1699> (di Giacomo, detto anche Bortolo; Barbaro, BMCVe, ms. Cicogna 2498, cc. 329v-330r nr. 4; Ferrari, 223).
Titolo presente: Opinione del kavalier Bortolo Contarini estraordinario delle navi, che nella spedizione di una squadra di 12 galere dovesse sciegliersi un Capo da Mare (p. 245).
Testo inc. Passato il Seraschier col suo esercito per lo Stretto di Corinto (p. 245), expl. che non vi sieno gelosie verso questa parte (p. 247).
Osservazioni: datata Scio, 13 ottobre 1694; cnf. ms Correr 1136/1001.

pp. 247-248
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Senato (Da Mosto, Archivio, 1, 34-51).
Titolo presente: Parte presa in Pregadi l'anno 1682, 4 luglio, per occasione del contagio scopertosi verso Gorizia, e luoghi di quel tratto (p. 247).
Testo inc. La religion e la fede, base e vivere degli imperii, furono le prime pietre (p. 247), expl. inspirino a noi l'aure salubri delle celesti benefficienze (p. 248).

p. 249
Autore: Busenello, Pietro <1650-1713> (DBI, 15, 517-518).
Destinatario: Valier, Silvestro <1630-1700> (doge dal 1694; Da Mosto, 440-451; Zorzi, Libreria, 229-236).
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Maggior Consiglio (Da Mosto, Archivio, 1, 29-33).
Titolo presente: Lettera del cavalier grande Businello al Serenissimo Maggior Conseglio (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo Principe, un estraordinario di Venezia, che porta l'attentione della mia servitù (p. 249), expl. in tutti i pericoli, et in tutti i cimenti del pubblico adorato servitio (p. 249).
Osservazioni: datata Milano, 5 novembre 1698.

p. 250
Autore: Dolfin, Daniele <1654-1729> (Daniele III, detto Giovanni; DBI 40, 473-479).
Destinatario: Mocenigo, Alvise <1628-1709> (Alvise II, doge dal 1700; DBI, 75, 115-117).
Titolo presente: Lettera di G. Daniel Dolfin proveditore grande a Palma, che partecipa il suo arrivo (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo Principe, assicuro la felicità di quest'intrapreso servizio (p. 250), expl. avrà in breve tempo nel più distinto raguaglio del mio zelo ossequioso (p. 250).
Osservazioni: datata Palma, dicembre 1702.

pp. 251-252
Autore: Dolfin, Daniele <1654-1729> (Daniele III, detto Giovanni; DBI 40, 473-479).
Destinatario: Mocenigo, Alvise <1628-1709> (Alvise II, doge dal 1700; DBI, 75, 115-117).
Titolo presente: Lettera di G. Daniel Dolfin 3. ambasciator a Serenissimo Cesare, cioè di suo arrivo (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo Principe, sono alla mossa per Vienna (p. 251), expl. Sua eccellenza gode di provenir la supplica e di beneficar senza impulso (p. 252).
Osservazioni: Treviso, 22 1702 (sanza mese).

pp. 252-254
Titolo elaborato: Lettere ai regnanti di Francia in occasione della nascita del duca di Borgogna.
Osservazioni: La Repubblica scrive quattro lettere di congratulazioni, datate 17 luglio 1704, ai regnanti di Francia per la nascita del pronipote, duca di Borgogna.

pp. 254-255
Destinatario: Morosini, Francesco <1619-1694> (doge dal 1688; ABI I 682, 190-220; II 403, 86-90; II S 57, 135-136; III 290, 201-203).
Titolo presente: Lettera al Serenissimo Francesco Morosini per la sua esaltazione al dogado (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo principe, l'eterna provvidenza, ch'haveva risservato alla gloria de nostri giorni (p. 254), expl. all'eternità viva col merito il nome della santità vostra, alla quale humilmente mi sottoscrivo (p. 255).

pp. 255-257
Autore: Morosini, Giovan Francesco <1658-1739> (DBI, 77, 135-138).
Titolo presente: Lettera di Z. Francesco Morosini mentre si parte ambasciator per la Serenissima Repubblica à Roma (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo principe, nell'humilliar al serenità vostra la notitia del mio arrivo à Chiozza (p. 255).
Testo inc. (p. 255), expl. e d'una consolatione, et imitatione perfetta de suoi degni maggiori (p. 257).
Osservazioni: datata Chioggia, ultimo dicembre 1701.

pp. 257-258
Autore: Riva, Agostino: da <sec. 17.> (provveditore generale in Dalmazia).
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Senato (Da Mosto, Archivio, 1, 34-51).
Titolo presente: Lettera di Agustin da Riva eletto provveditor grande in Dalmazia (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Hò preso questa sera il mio imbarco sopra la galera (p. 257), expl. altro maggior soccorso, che della confidenza del pubblico, clemente patrocinio (p. 258).
Osservazioni: cnf ms. Correr 1136/1008.

pp. 259-261
Autore: Dolfin, Nicolò <sec. 17.-18.> (menz. 1702).
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Maggior Consiglio (Da Mosto, Archivio, 1, 29-33).
Titolo presente: Orazion espressa dal N. H. G. Nicolò Dolfin kavalier, rimasto proveditor per merito (p. 259), segue: Serenissimo Principe e Serenissimo supremo Maggior Consiglio.
Testo inc. Ai liminari di questo soglio sacro alla Religion, et alla libertà presente (p. 259), expl. ma ornamento delle mie ceneri; ma decoro del mio sepolcro (p. 261).

pp. 261-262
Autore: Pasqualigo, Benedetto <sec. 17.-18.>.
Titolo presente: Officio fatto nell'Eccellentissimo Collegio del N. H. G. Benetto Pasqualigo quondam Franco, ritornato dal reggimento d'Assola (p. 261).
Testo inc. El presentarse à piedi di V. S., che se un premio à fatta una legge (p. 261), expl. corregger con la sua reggia minificenza la repugnanza del mio destin, e cambiar la mia sorte (p. 262).

p. 263
Autore: Pasqualigo, Benedetto <sec. 17.-18.>.
Titolo presente: Lettera del N. H. G. Benetto Pasqualigo scritta ad una monacha (p. 263).
Testo inc. Questa mia lettera vi trovarà forse in un punto nel quale (p. 263), expl. Pregho Dio, che santifichi questo piacere che serbo dall'ubbidirvi (p. 263).

pp. 264-265
Destinatario: Loredan, Antonio <sec. 17.-18.> (DBI, 42, 623).
Titolo presente: Lettera d'invito di Mustafà Passà Seraschier nell'assedio di Corfù, diretta al principale Comandante della piazza, et agli altri capi della milizia (p. 264).
Testo inc. Io sono generale entrando destinato dal potentissimo formidabilissimo monarca degli ottomani (p. 264), expl. nel resto salute à chi seguita la vera strada (p. 265).
Osservazioni: datata 15 agosto 1716.

pp. 265-266
Destinatario: Corner, Giovanni <1647-1722> (Giovanni II, doge dal 1709; DBI, 29, 234-236).
Autore: Venier, Giovambattista <n. 1654> (di Nicolò; Barbaro, ms. Cicogna 2504, cc. 113v-114r).
Titolo presente: Supplica presentata dal N. H. Gio. Batt.a Venier nel tempo del suo bando (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo principe, regna nell'huomo la libertà dell'arbitrio, dono del cielo (p. 265), expl. che sarà trinfo della vostra clemenza la mia redention (p. 266).
Osservazioni: per notizie sull'autore cnf ms. Correr 1130/114.

p. 267
Autore: Stampa, Gaetano <m. 1742> (Moroni, 69, 186-187).
Destinatario: Venezia <Repubblica>.
Titolo presente: Officio fatto da Monsignor nuncio apostolico Stampa nell'eccellentissimo Collegio, nel presentar la lettera del Pontefice Benedetto 13., che partecipa il suo assunto al pontificato (p. 267), 13 in numero romano.
Testo inc. Dell'essersi degnata la divina provvidenza di prescielger al supremissimo governo della Chiesa (p. 267), expl. mi dò insine l'honore di rassegnare il mio solito ossequioso rispetto (p. 267).
Osservazioni: datata 8 giugno 1724.

p. 268
Destinatario: Benedictus <papa; 13.> (al secolo Pierfrancesco Orsini <1650-1730>; DBI, 8, 384-393).
Autore: Venezia <Repubblica>.
Titolo presente: Lettera di congratulazione della Serenissima Repubblica al sommo Pontefice (p. 268).
Testo inc. La mano onnipotente dell'Altissimo, che sempre la somma operatrice di tutti gl'humani (p. 268), expl. tutti i più prosperi avenimenti in lungo corso d'anni sempre felici (p. 268).

p. 269
Destinatario: Benedictus <papa; 13.> (al secolo Pierfrancesco Orsini <1650-1730>; DBI, 8, 384-393).
Autore: Venezia <Repubblica>.
Titolo presente: Lettera di ringraziamento della Serenissima Repubblica al Papa (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Le benignissime espressioni con le quali la Santità vostra ha voluto di sua propria mano (p. 269), expl. imploriamo continuata sopra la Repubblica nostra l'apostolica benedizione (p. 269).

pp. 270-271
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Maggior Consiglio (Da Mosto, Archivio, 1, 29-33).
Autore: Vincenti, Giovanni Maria <m. 1746> (cancelliere grande della Repubblica di Venezia dal 1725; Cicogna, Bibliografia, 352, n. 2497).
Titolo presente: Lettere al serenissimo Maggior Consiglio del Vincenti in ringraziamento per la sua elezione di Cancellier grande (p. 481), dall'indice.
Primo testo inc. Se il talento più fecondo potesse servirmi d'interprete (p. 270).
Ultimo testo expl. gli affetti clementissimi della sua regia munificenza (p. 271).
Osservazioni: due lettere per la medesima occasione datate Cambrai, 7 marzo 1725.

pp. 272-292
Autore: Corner, Andrea <sec. 18.> (provveditore generale da mar 1721-1723).
Destinatario: Corner, Giovanni <1647-1722> (Giovanni II, doge dal 1709; DBI, 29, 234-236).
Titolo presente: Relatione della nave humiliata del N. H. Andre Cornar ritornato dalla carica sopra di essa sostenuta di Capitano estraordinario nella sua comparsa in collegio il giorno 22 marzo 1717 (p. 272).
Testo inc. Serenissimo Principe, se non m'obligasse la legge a parlar (p. 272), expl. ed in questi con tanto honore della mia debbolissima condotta (p. 292).
Osservazioni: datata Venezia, 21 marzo 1717, dal Lazzaretto vecchio (p. 292).

pp. 293-304
Autore: Bonvicini, Fabio <1660-1715> (ABI I 184, 135-136).
Destinatario: Mocenigo, Alvise <1628-1709> (Alvise II, doge dal 1700; DBI, 75, 115-117).
Titolo presente: Relazione dalle pubbliche navi del N. H. G. Fabio Bonvicini (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo principe, honorata l'obbedienza mia con il decretto specioso di vostra Serenità (p. 293), expl. meglio rimediar à disordini di quello ch'io havrò potuto suggerire il compenso (p. 304).
Osservazioni: datata Crema, 12 agosto 1702.

pp. 305-307
Autore: Foscarini, Marco <1696-1763> (doge dal 1762; DBI, 49, 390-395; AP, Foscarini, Marco).
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Senato (Da Mosto, Archivio, 1, 34-51).
Titolo presente: Ufficio fatto al Senato dall'Eccellentissimo Sig. Marco Foscarini de M. Nicolò Procurator (p. 305).
Testo inc. Se ben il sorger da questo gravissimo fogo sia sempre cosa di molta dignità (p. 305).
Testo expl. quelle cose nelle quali è colocada la salute, e la felicità della Patria (p. 307).

pp. 308-316
Autore: Dolfin, Daniele <1654-1729> (Daniele III, detto Giovanni; DBI 40, 473-479).
Destinatario: Mocenigo, Alvise <1662-1732> (Alvise III, doge dal 1722; DBI, 75, 118-122).
Titolo presente: Relazione del generalato di Palma de G. Daniele Dolfin 3. kavalier (p. 482), titolo dall'indice.
Testo inc. Serenissimo principe, se non riuscirà proficuo sarà almen breve l'incomodo della relatione (p. 308), expl. né basta al buon cittadino non patire rimorso. inquieti, né... che tormenti (p. 316).
Osservazioni: Venezia, 14 ottobre 1722.

pp. 317-319
Autore: Emo, Giovanni <1670-1760> (DBI, 42, 643-647).
Destinatario: Mocenigo, Alvise <1662-1732> (Alvise III, doge dal 1722; DBI, 75, 118-122).
Titolo presente: Lettera di m. Zuanne Emo bailo in Costantinopoli per la sua elezione in provveditor di San Marco per merito (p. 481), dall'indice.
Testo inc. Serenissimo principe, mentre non attendo per così dire che il vento per sciogliere da questa costa (p. 317), expl. sempre offrire alla conservatione et alla gloria di Patria così benefica e generosa (p. 319).
Osservazioni: datata Costantinopoli, 29 gennaio 1723.

pp. 320-323
Titolo presente: Predica intitolata la carità pelosa (p. 320).
Testo inc. La carità è un unguento, che spira una fragranza soavissima di vitrù (p. 320), expl. Acquietatevi voi, che m'acquieto ancor io (p. 323).

pp. 324-339
Titolo presente: Verità cattoliche e politiche contro lo scisma greco apparse in lettera scritta ad un religioso greco l'anno 1694 (p. 324).
Testo inc. Molto reverendissimo signore, se voi m'aveste ricercato semplicemente la notizia (p. 326), expl. a perpetua memoria, et inteligenza d'essa loro congregatione (p. 339).

pp. 340-341
Autore: Dolfin, Daniele <1654-1729> (Daniele III, detto Giovanni; DBI 40, 473-479).
Destinatario: Venezia <Repubblica>: Consiglio dei Dieci (Da Mosto, Archivio, 1, 52-60).
Titolo presente: Lettera del N. H. Daniel Dolfin 3. all'eccellentissimo Consiglio dei 10 (p. 482), 10 in numero romano; dall'indice del volume.
Testo inc. Nel momento stesso ch'hò deposto il grave peso della pretura di Padova (p. 340), expl. di convertir un esule figlio in rassegnato cittadino (p. 341).

pp. 342-345
Titolo presente: Lettera scritta da un amico dell'assassinio successo al M. R. P. fra Paulo da Sarpi servita, teologo della Serenissima Repubblica di Venezia (p. 342).
Testo inc. Il caso attrocissimo d'assasinamento occorso venare passato in persona (p. 342), expl. monstra il pregio della lettera essendosi per l'antichità smarrita (p. 344).
Bianca p. 345.

p. 346
Autore: Ruzzini, Carlo <1653-1735> (Da Mosto, 468-475).
Titolo presente: Rimprovero fatto in collegio dal Serenissimo Ruzzini a monsignor vescovo di Veggia (p. 482), dall'indice.
Testo inc. Ella è stada chiamada alla porta del collegio, ed introdotta (p. 346), expl. la notifica per norma dalla sua rassegnation, e obbedienza (p. 346).
Osservazioni: datata 1734.

p. 347
Destinatario: Pisani, Alvise <1664-1741> (doge dal 1735; Da Mosto, 475-481).
Autore: Vincenti, Giovanni Maria <m. 1746> (cancelliere grande della Repubblica di Venezia dal 1725; Cicogna, Bibliografia, 352, n. 2497).
Titolo presente: Officio fatto al Serenissimo Doge Pisani dal Cancellier grande Vincenti avendolo per comando dei 41 (p. 347).
Testo inc. Hà piaciudo al Signore Iddio in questi giorni coronar con la gloria eterna (p. 347), expl. studierà sempre di distinguerla nella rassegnatione e nell'ossequio (p. 347).

pp. 348-437
Altra relazione di D.I.: Abaelardus, Petrus <1079-1142> (CALMA, I, 3).
Titolo presente: Il filosofo amoroso (p. 348).
Primo testo inc. Tutti gl'humani di consideratione, che si sono resi commendabili (p. 352), expl. morti framischiati, e giacciono sotto questa pietra (p. 363).
Ultimo testo inc. Non mi scrivete più Eloisa, non mi scrivete più (p. 430), expl. quanta ne avete sparsa per tutto il corso della nostra disgrazia. Addio Eloisa, addio. (p. 436).
Osservazioni: nota di contenuto del copista (p. 348): "Istoria galante, che contiene la descritione curiosa sopra la vita Pietro Abelardo, e quella d'Eloisa, con gli intrici amorosi delle medesime persone, con l'aggiunta di diverse lettere d'Eloisa ad Abelardo, e risposta del medesimo a questa figlia S. Spirito 1698. Trasportata dall'idioma francese nell'italiano nell'anno 1726 da V. M. di D.°" Continua dichiarando (p. 350) che il traduttore attinge all'unica versione della storia che ritiene corretta: quella del "celebre consigliere del Parlamento Gray", discepolo di Richelieu, forse alludendo all'Eminence grise Joseph de Paris (François Le Clerc du Tremblay, 1577-1638). Non essendo chiara la versione francese utilizzata, che già rappresentava una traduzione dal latino, rimane impossibile stabilire a che materiali attinga il copista, né è chiaro il rapporto esatto con l'opera citata di Abelado, di cui sono noti i tanti rimaneggiamenti successivi.
Bianca l'ultima pagina.

pp. 438-439
Autore: Correr, Francesco Antonio <1679-1741> (Niero, 140-143).
Titolo presente: Officio fatto in Collegio da monsignor patriarca Francesco Antonio Correr (p. 438).
Testo inc. Prostrato il cuore ai divini voleri, chinato il capo alla pubblica disposition (p. 438), expl. per la lunga e felice preservation di questo augusto dominio (p. 438).
Bianca p. 439.

pp. 440-459
Autore: Conti Schinella, Antonio <1677-1749> (ABI I 316, 72-125; II 156, 85-87).
Titolo presente: Composizione virtuosa del N. H. Signor Abate Schinella Conti sopra l'Istoria di Abelardo ed Elisa (p. 440).
Testo inc. Abbelardo, Abbelardo, ò quanto amore al tuo nome, ò dolcissimo diletto (p. 442), expl. ò fede antica, d'amor ben degno di famosa tromba (p. 456).
Bianche pp. 457-459.

pp. 460-482
Titolo presente: Risposta di Madalfa a Gismondo dopo aver preso l'abito monacale (p. 460).
Testo inc. La vostra lettera venne à rapirmi una tenerezza, che a voi più non dovevo (p. 462), expl. potesse amare qualche cosa, ella non amerebbe che il solo Gismondo (p. 479).
Osservazioni: alle pp. 480-482 indice generale del manoscritto.


Bibliografia non a stampa: G. Bampo - L. Bailo, Catalogo numerico dei manoscritti, mss. 801-1004, Treviso, Biblioteca comunale, ms. [1876-1880], f. 2r.

Fonti: M. Barbaro, Discendenze patrizie, Venezia, Biblioteca del Museo Correr, mss. Cicogna 2498-2504.
P.-J. Grosley, Observations sur l'Italie et sur les Italiens, données en 1764, sous le nom de deux Gentilshommes Suédois, Amsterdam-Parigi, Costard, 1774.
E.A. Cicogna, Saggio di bibliografia veneziana, Venezia 1847.
Nouvelle Biographie Générale, Paris 1857-1866.
A. de la Cueva, Relazione di Venezia fatta da D. Alfonso della Cueva ambasciatore di Spagna, pubblicata da A. Gennarelli, in "Lo Spettatore italiano", n.s. 1 (1858), 6-8, 17-20, 24-27, 40-41, 48-50, 59-61, 67-68, 84-85, 90-92.
A. Da Mosto, L'archivio di stato di Venezia: indice generale, storico, descrittivo ed analitico, Roma 1937-1940.
L. Ferrari, Onomasticon. Repertorio biobibliografico degli scrittori italiani dal 1501 al 1850, Milano 1947.
A. Da Mosto, I dogi di Venezia nella vita pubblica e privata, Milano 1960.
Dizionario biografico degli italiani, Roma 1960-.
Enciclopedia Dantesca, Roma 1970-1978.
Relazioni dei rettori veneti in Terraferma, a cura dell'Istituto di storia economica dell'Università di Trieste, Milano 1973-1979.
A. Niero, Una chiesa votiva della guerra di Candia: Santa Maria del Pianto, in: "Venezia e la difesa del Levante", Venezia 1986, 174-176.
Archivo Biográfico de España, Portugal e Iberoamérica, München 1986-.
Archivio Biografico Italiano, München 1987-.
M. Zorzi, La Libreria di San Marco. Libri, lettori, società nella Venezia dei Dogi, Milano, 1987.
Archives Biographiques Françaises, München 1989-2002.
C.A.L.M.A. Compendium Auctorum Latinorum Medii Aevi (500-1500), Tavarnuzze 2000-.
Foscarini, Marco in: Archivio possessori, Biblioteca nazionale Marciana (10 febbraio 2021).
Contarini, Alvise in: Archivio possessori, Biblioteca nazionale Marciana (12 febbraio 2021).


Fondo: .
Nomi nel titolo: Nomi nel titolo: Nomi nel titolo: Nomi nel titolo: Lingue:
Genere letterario:
Catalogazione: Revisione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:
Immagini: Scheda/catalogo [Tav. 1]

Vedi immagini

Scheda/catalogo:

BCTv_807_3
1. BCTv_807_3

Collegamenti di fine pagina

accesso veloce



Catalogo



Progetto



Documenti scaricabili



Mappa del sito


I testi e le immagini sono riproducibili esclusivamente per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte.
Non è consentito alcun uso che abbia scopi commerciali o di lucro.

Valid XHTML 1.0 Strict - Valid CSS - Level Triple-A conformance, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - Section 508.

visitatori dal 1 marzo 2006.