Orientale 228 (=181)           

Descrizione del manoscritto

Venezia, Biblioteca nazionale Marciana, Orientale 228 (=181)

1301-1350 · cart., guardie cartacee · cc. 2 + 309 + 2 (cartulazione di mano settecentesca in cifre arabe da 1 fino al 310, effettuata dopo la perdita delle carte mancanti. Omesse dalla numerazione le cc. 105, 133, 300) · mm 293215 (c. 1r). [Tav v. 1, 2]

Filigrana: frutto su gambo leggermente incurvato con foglie, simile a Briquet 7348 e 7371 e a Piccard Wasserzeichen Frucht, II, 592.
Fascicolazione: 39 fascicoli: 1-37/8 38/10 39/6-1; mancanti le carte ai fascicoli 5, 11, 22; numerazione dei fascicoli originale in inchiostro in lettere numerali cirilliche presenti al recto della 1a carta e al verso dell'ultima di ciascun fascicolo.
Specchio rigato: 20 [228] 45 x 20 [70] (10) [70] 45.
Righe: 28.
Disposizione del testo: due colonne, 28 linee; rubricature.
Scrittura e mani: scrittura cirillica semionciale, distribuita su due colonne, di una sola mano; “t” a tre gambe; “v” quadrata; tratto centrale della “m” arrotondato; scuola serba; slavo ecclesiastico con tratti fonetici e ortografici serbi; sporadici esiti di [ě] propri alla variante ekava; un solo jer, spesso ben conservato anche in posizione interconsonantica; presenti accenti e spiriti; signa superposita frequenti.
Sigilli e timbri: c. [1] timbro tondo blu della Biblioteca (casa Savoia): Regia Biblioteca Marciana Venezia".
Stato di conservazione: danni da tarlo in prossimità dei margini e della piega delle carte, allentamento del filo di cucitura e distacco parziale delle cc. 81-83, 127; cc. 95, 96 totalmente distaccate; ondulazione del supporto, gore diffuse e strappi e lacune, in particolare alle cc. [1] e 310; deformazione dei piatti, abrasione della pelle della coperta, distacco e lacerazioni della pelle in corrispondenza delle cuffie.

Decorazione: 1301-1350; pagina incipitaria sobriamente ornata da riga di testa del titolo in maiuscola in inchiostro rosso; piccolo festone a motivo di intreccio. Nel testo titoli interni, iniziali e capilettera in rosso; tabelle e serpentine in rosso, righe di testa dei titoli in maiuscolo; rubriche. A c. [1]v vergato in inchiostro rosso, grossolano disegno raffigurante la croce sul Golgota.

Legatura: 1736-1742 (legatura Tiepolo della Biblioteca Marciana (Zorzi 1987, 263)); assi in cartone; coperta in tutta pelle di color castano; impresso a secco scudo con leone in moleca che regge libro aperto al centro dei piatti, mentre negli angoli sono impressi piccoli motivi fitomorfi. Sul dorso in lettere impresse in oro: "Lection. In Fest. Idiom. Serv.".

Storia: note autografe del copista: c. [1]r, "scrisse il prete Nifon, il cinque del mese. Ed abbi pietà di me Dio [secondo la grandezza della Tua misericordia]"; c. 310r, crittografia, in inchiostro rosso, "scrisse il prete Nifon", c. 1r, sempre di mano dello scriba, in inchiostro rosso: "Signore Gesù Cristo figlio di Dio abbi misericordia di me peccatore – e aiutami per pietà". Le note vergate con inchiostro rosso diluito, scolorito rispetto a quello delle carte iniziali, possono farsi risalire alla fine del lavoro di esemplazione del codice. A c. [1]r timbro tondo blu della Biblioteca con stemma del Regno d'Italia (casa Savoia) e legenda: "R. Biblioteca Marciana Venezia"; di mano di Jacopo Morelli: "Questo è un codice illirico"; nota in gotico bastardo (1346-1415) di una sola mano in vernacolo veneziano e in latino: "Questo libro si è un libro grego dal tenpo antigo / Qui scripsit scribat, semper cum domino vivat / Vivat in coelis semper cum domino felix / Vivat in terra semper cum pulchra puella / Alia carmina / bonun vinum purum / facit homine esse securum". A c. 310v nota in neogreco (ca. 1776-1815), ormai quasi completamente svanita, scarsamente leggibile alla lampada di Wood: "semeia kata rossei neimon iereion ebaggelion aei kai oci esti muhue summetrion monologeion" ="le lettere secondo i russi significano sacro vangelo sempre e non è menzione di acconcio menologio". Sono presenti le seguenti antiche segnature: sulla controguardia anteriore a penna "Cod. II", e cartellino incollato, con serto di alloro inciso in rame, al suo interno, manoscritto: "Codex II" (segnatura Recanati), ad inchiostro rosso "DCXXVII" cassata; "Arm. LXXXV. I" (sotto: "LXXII"); "th.: [abraso] I. (181)"(segnature marciane); sul margine superiore della prima guardia anteriore a penna "Orientale 228" e a matita "LXXXV.1 / o"; a c. [1]r, di mano di Jacopo Morelli, "ventitre" (segnatura marciana). Il manoscritto entrò nelle collezioni marciane grazie al Legato Recanati del 1734. Si trovava nella collezione Recanati almeno dal 1729. Possessori precedenti Biblioteca del Convento di Sant'Antonio di Castello, Venezia (non dopo il 1687); Biblioteca del Cardinale Domenico Grimani Venezia fino al 1523(?).

Convento di S. Antonio di Castello <Venezia> (Guida generale Archivi, 4, 1102).
Morelli, Jacopo <1745-1819> (DBI, 76, 628-631; AP, Morelli, Jacopo).
Nifon <sec. 14.>.
Recanati, Giovanni Battista <1687-1734> (Ferrari, 569; AP, Recanati, Giovanni Battista).

Marciana LXXXV.1 / o (Marciana), Marciana DCXXVII. cassata (Marciana), Marciana 23 (Marciana).

Osservazioni: dati forniti da S. Pelusi; inserimento a cura di D. Camanzi e E. Ianiro.

cc. 1r-310r
Titolo aggiunto: Lectiones, hymni et alia pro officijs divinis, mensibus septembris atque octobris lingua et characteribus russicis, riportato nel catalogo storico di riferimento: Veludo, c. 33r.
Osservazioni: Slavo ecclesiatico con tratti fonetici e ortografici serbi, propri alla variante ekava precede il testo una carta non numerata con postille e note manoscritte posteriori. Lezionario festivo per i mesi di settembre e ottobre; a c. 306 inizia la memoria per Sant'Arsenio (m. 1267), arcivescovo di Pech in Serbia, commemorato il 28 ottobre.
Bianca c. 310v.

Bibliografia non a stampa: Catalogus codicum mss. quorum amplius CC. a Joanne Baptista Recanato Patricio Veneto Publicae Venetiarum Bibliothecae Testamento relicti sunt: reliqui ad privatae suae Bibliothecae decus et incrementum a Jacobo Superantio Veneto Senatore coemti, 1736, 13v.
Biblioteca Nazionale Marciana, Codices Arabici, Turcici, Persici, et Sinenses, Coptici et Armeniaci, Hebraici Indici ac Syriaci, etcaet. 1795- (manoscritto, in uso), 37r.
J. Morelli, Schedae N° 479 ad illustrationem Codicum Mss. Graecorum, qui ex Bibliotechis SS. Johannis et Pauli Venetiarum, ac S. Joannis in Viridario prope Patavium in BIbliothecam Marcianam transierunt, quique in Appendice manuscripta ad Codices Graecos recensiti sunt, 481r.
G. Veludo, Codices orientales Bibliothecae ad D. Marci Venetiarum, 1877, Biblioteca nazionale Marciana, inventario manoscritto, 33r, 191.

Bibliografia a stampa: A.M. Zanetti-A. Bongiovanni, Graeca D. Marci Bibliotheca codicum manuscriptorum per titulos digesta, praeside et moderatore Laurentio Theupolo, Venetiis 1740, 628.
D. Ciampoli, I codici paleoslavi della R. Biblioteca Nazionale di S. Marco, Roma 1894, 24-31.
Manoscritti ed edizioni veneziane di opere liturgiche e ascetiche greche e slave, Venezia, 1963, 19, 32.
E. Voordeckers, Les Manuscrits slaves de Venise, in "Slavica Gandensia", 1 (1974), 141-153, 146.
S. Pelusi. Novum Testamentum Bosniacum marcianum (cod. Or. 227 (=168). Padova, Editoriale Programma, 1991, 50-51, 54, 61.
K. Stančev, Slavjanskite răkopisi v Italija: problemi na izdirvaneto i katalogiziraneto im, in: Srednovekovna christianska Evropa: Iztok i Zapad. Cennosti, tradicii, obštuvane, Sofija, 2002, 240.
S. Pelusi, Il meneo liturgico slavo ecclesiastico della Biblioteca Marciana (Cod. Or. 228 = 181), in "Miscellanea marciana", 18 (2003), 19-46, 19-46.

Fonti: Dizionario biografico degli italiani, Roma 1960-.
L. Ferrari, Onomasticon. Repertorio biobibliografico degli scrittori italiani dal 1501 al 1850, Milano 1947.
G. Piccard, Die Wasserzeichenkartei Piccard im Staatsarchiv Stuttgart, Stuttgart 1961-.
C.M. Briquet, Les filigranes. Dictionnaire historique des marques de papier dès leur apparition vers 1282 jusqu'en 1600. A facsimile of the 1907 edition with supplementary material contributed by a number of scholars, ed. by A. Stevenson, Amsterdam 1968.
Archivio Biografico Italiano, München 1987-.
Guida generale degli Archivi di Stato italiani, Roma 1994.
Morelli, Jacopo in: Archivio possessori, Biblioteca nazionale Marciana (13 gennaio 2021).
Recanati, Giovanni Battista in: Archivio possessori, Biblioteca nazionale Marciana (10 marzo 2021).

Recupero da catalogo

(Voordeckers 1974, 146; integrazioni dalla descrizione di Simonetta Pelusi).


Fondo: .
Lingue:
Codici di contenuto:
Catalogazione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:
Immagini: Scheda/catalogo [Tavv. 1, 2]

Collegamenti di fine pagina

accesso veloce



Catalogo



Progetto



Documenti scaricabili



Mappa del sito


I testi e le immagini sono riproducibili esclusivamente per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte.
Non è consentito alcun uso che abbia scopi commerciali o di lucro.

Valid XHTML 1.0 Strict - Valid CSS - Level Triple-A conformance, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - Section 508.

visitatori dal 1 marzo 2006.