It. XI, 322 (=7601)           

Descrizione del manoscritto

Venezia, Biblioteca nazionale Marciana, It. XI, 322 (=7601)

1760 · cart. · composito di 3 elementi.

Legatura: 1851-1900; in carta marmorizzata marrone su cartoncino, con titolo in caratteri dorati su tassello in pelle blu applicato sul piatto anteriore: "Scrigno F.G. S. Gio. di Verdara".

Storia: tre inventari di oggetti appartenenti al museo del Convento di San Giovanni di Verdara in Padova, fondato nel 1221 e affidato ai Canonici Regolari Lateranensi nel 1430, fino alla soppressione del 1783, avvenuta per decreto del Senato veneto; parte dei manoscritti e degli oggetti antiquari è pervenuta l'anno seguente alla Marciana. In occasione della soppressione, la magistratura veneziana dei Riformatori dello Studio di Padova incarica il "custode" della Libreria di San Marco (attuale Biblioteca Nazionale Marciana) Jacopo Morelli di inventariare e scegliere libri e oggetti d'arte, per evitare che andassero perduti: tra 1783 e 1784 Morelli collaziona gli inventari già esistenti e presenta infine una Memoria, conservata nel manoscritto marciano It. XI, 323 (=7107), nella quale indica come assegnare le raccolte bibliografiche e antiquarie, si veda: Coggiola 1914, 6-8. Per la figura di Morelli ed il suo operato in Marciana, cfr. Zorzi, Libreria, in particolare 349-364, e Giachery, Jacopo Morelli, in particolare 1-41. La mano di scrittura dei 3 inventari è la stessa degli inventari di oggetti del Museo di Verdara conservati nel manoscritto segnato It. XI, 323 (=7107), nella prima e seconda unità codicologica, si ritengono quindi coevi e databili al 1760. Il manoscritto apparteneva alla serie "Riservati" della Marciana, con il numero 154. Sul contropiatto anteriore etichetta cartacea con antica segnatura marciana "AB.3 (Ris. 154) 15", incollato anche ex libris marciano con data "MCM" (Bragaglia nr 2516).

Monastero di S. Giovanni di Verdara <Padova> (Monasticon, IV.1, 68 nr. 51).
Morelli, Jacopo <1745-1819> (DBI, 76, 628-631; AP, Morelli, Jacopo).
Venezia <Repubblica>: Riformatori dello Studio di Padova (Da Mosto, Archivio, 1, 217-218).

Padova.

Marciana Riservati 154 (Marciana), Marciana AB.3 (Marciana).

Osservazioni: il codice consta di 3 distinte unità codicologiche, manca l'inventario numerato 2 e di conseguenza l'unità segnata It. XI, 322/2. Ciascuna unità codicologica presenta coperta in carta marmorizzata su cartoncino con numero di serie applicato su tassello cartaceo, come già gli inventari segnati It. XI, 323/1 e It. XI, 323/2. Recente legatura di biblioteca unisce le unità in un unico manoscritto.

It. XI, 322/1 (=7601)

1760 (si veda Storia del manoscritto) · cart. · cc. 14 (cartulazione originale 1-13 nel margine superiore ad inchiostro, non comprende carta bianca iniziale, in funzione di guardia, ma solidale a c. 13) · mm 338222 (c. 1).

cc. 1r-13r
Autore: Monastero di S. Giovanni di Verdara <Padova> (Monasticon, IV.1, 68 nr. 51).
Titolo presente: Descrizzione delle Medaglie in metallo mezzano, e piccolo, che si truovano nel Museo del Monastero di S. Giovanni in Verdara di Padova (c. 2r).
Testo inc. Medaglia di Roma con la testa di Giano bifronte (c. 1r), expl. imperatori del secolo basso fuori di serie in metallo mezzano, e picolo (c. 13r).
Osservazioni: elenco delle medaglie suddiviso per immagine effigiata (esempio c. 1r: "Giulio Cesare", "Marc'Antonio"). Ogni oggetto reca indicazione del suo valore inventariale, con somma totale a c. 13r.

Fonti: Monasticon Italiae. Repertorio topo-bibliografico dei monasteri italiani, Cesena 1981-.

It. XI, 322/3 (=7601)

1760 (si veda Storia del manoscritto) · cart. · cc. 11 (cartulazione originale 1-8 nel margine superiore ad inchiostro, seguono 3 carte bianche non numerate) · mm 338224 (c. 1).

cc. 1r-7r
Autore: Monastero di S. Giovanni di Verdara <Padova> (Monasticon, IV.1, 68 nr. 51).
Titolo presente: Serie di Medaglioni esistenti nel Museo del Monastero di S. Gio. in Verdara di Padova de Canonici Regolari Lateranensi (c. 1r).
Testo inc. Primo. Un Basso rilievo d'una eccellente conservazione (c. 1r), expl. con altra figura vicino. Aeternitas Aug(usti) (c. 7r).
Osservazioni: elenco dei medaglioni suddiviso per immagine effigiata (esempio c. 1rv: "Tolomeo", "Alessandro Magno"). Ogni oggetto reca indicazione del suo valore inventariale, segue la somma complessiva a c. 7r.

c. 8r
Autore: Monastero di S. Giovanni di Verdara <Padova> (Monasticon, IV.1, 68 nr. 51).
Titolo presente: Bronzi antichissimi fatti dai Romani per uso di pesi (c. 8r).
Testo inc. 1. Due pesi compagni grandi, ogni uno de quali ha da una parte (c. 1r), expl. 8. N.° cinque sestanti di due oncie l'uno di diverse figure (c. 1r).
Osservazioni: elenco composto da 8 voci numerate, ogni oggetto reca indicazione del suo valore inventariale, segue la somma complessiva a piè di pagina.

Fonti: Monasticon Italiae. Repertorio topo-bibliografico dei monasteri italiani, Cesena 1981-.

It. XI, 322/4 (=7601)

1760 (si veda Storia del manoscritto) · cart. · cc. 24 (cartulazione originale 1-23 nel margine superiore ad inchiostro, bianca e non numerata l'ultima) · mm 338219 (c. 1).

cc. 1r-23v
Autore: Monastero di S. Giovanni di Verdara <Padova> (Monasticon, IV.1, 68 nr. 51).
Titolo presente: Descrizzione della serie delle Medaglie grandi del Museo de Canonici Regolari Lateranensi di s. Gio. in Verdara (c. 1r).
Testo inc. Medaglia di Roma con l'Aquila da una parte (c. 1r), expl. Testa del medesimo e figura in piedi nel rovescio (c. 23v).
Osservazioni: elenco delle medaglie suddiviso per immagine effigiata (esempio c. 1rv: "Giulio Cesare" "Augusto"). Ogni oggetto reca indicazione del suo valore inventariale, con somma totale a c. 23v.

Fonti: Monasticon Italiae. Repertorio topo-bibliografico dei monasteri italiani, Cesena 1981-.

Bibliografia a stampa: G. Valentinelli, Museo archeologico della R. Biblioteca Marciana di Venezia, Venezia 1872, qui 87 n. 1 b-d senza segnatura di manoscritto.
G. Coggiola, Oggetti d'arte in biblioteche italiane (da una tela del Maratta a una miniatura del Ramelli), in "Rivista delle Biblioteche", 24 (1914), n. 10-12, qui 6-8 n. 4.
Magia, alchimia, scienza dal '400 al '700. L'influsso di Ermete Trismegisto. Magic, alchemy and science 15th-18th centuries. The influence of Hermes Trismegistus, a cura di C. Gilly - C. van Heertum, Firenze 2002, qui v. 2, 27.

Fonti: A. Da Mosto, L'archivio di stato di Venezia: indice generale, storico, descrittivo ed analitico, Roma 1937-1940.
A. Da Mosto, I dogi di Venezia nella vita pubblica e privata, Milano 1960.
Dizionario biografico degli italiani, Roma 1960-.
Monasticon Italiae. Repertorio topo-bibliografico dei monasteri italiani, Cesena 1981-.
Archivio Biografico Italiano, München 1987-.
M. Zorzi, La Libreria di San Marco. Libri, lettori, società nella Venezia dei Dogi, Milano, 1987.
E. Bragaglia, Gli ex libris italiani dalle origini alla fine dell'Ottocento, Milano [1993].
Biblioteca nazionale Marciana, Jacopo Morelli e la repubblica delle lettere attraverso la sua corrispondenza (1768-1819), [a cura di] Alessia Giachery, Venezia 2012.
Morelli, Jacopo in: Archivio possessori, Biblioteca nazionale Marciana (13 gennaio 2021).


Fondo: .
Lingue:
Codici di contenuto: Genere letterario:
Catalogazione: Data creazione scheda: Data ultima modifica:

Collegamenti di fine pagina

accesso veloce



Catalogo



Progetto



Documenti scaricabili



Mappa del sito


I testi e le immagini sono riproducibili esclusivamente per uso personale e a scopo didattico e di ricerca, a condizione che venga citata la fonte.
Non è consentito alcun uso che abbia scopi commerciali o di lucro.

Valid XHTML 1.0 Strict - Valid CSS - Level Triple-A conformance, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - Section 508.

visitatori dal 1 marzo 2006.