Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, ms. 2563 1801-1841 (termine ante quem dall'anno di morte dell'autore) · cart., guardie cartacee · cc. 2 + 79 + 1 (cartulazione moderna a matita) · mm 292×202 (c. 20). Stato di conservazione: buono. Legatura: 1801-1841; coperta in cartone. Storia: sul contropiatto anteriore, di mano di A. Capparozzo, due antiche segnature della Biblioteca Bertoliana, la prima delle quali depennata: "G.3.4.10, G.5.4.12", seguite dalla nota: "M(anu)s(criptu)s Sec(ulo) XIX."; più sotto, di mano novecentesca a matita, la nota: "M(azzatinti) 448"; foglietto di mano novecentesca con antica segnatura della Biblioteca Bertoliana: "(Libreria Gonzati) 24.10.21". Altra relazione di D.E.: Capparozzo, Andrea <1816-1884> (Rumor, 1, 347-351). Luogo di copia: Vicenza. Antiche segnature: G.3.4.10, G.5.4.12 (Libreria Gonzati) 24.10.21. cc. 1r-78v Autografo: Capparozzo, Matteo <1770-1841> (Rumor, 1, 358-360). Titolo aggiunto: Poesie di Matteo Capparozzo (c. 1r). Primo testo inc. Precipita Cartago in ogni loco mena morte terrore (c. 2r), expl. che far dovea chi difendea Cartago? (c. 2r). Ultimo testo inc. Che si vuole da me? Perché si tenta di turbar la mia pace? (c. 75v), expl. a un lauro la mia cetra appendo (c. 78v). Bianche cc. 1v, 79rv. Bibliografia non a stampa: M. Cristofari-M. Sassaro, Inventario manoscritti Gonzati 20.10-30.8, [1947-1948], Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, 21. A. Capparozzo, Inventario della Camera G. Manoscritti e qualche stampato prezioso, [seconda metà del sec. XIX], Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, 138. Bibliografia a stampa: Inventari dei manoscritti delle biblioteche d'Italia, 2, a cura di G. Mazzatinti, Forlì 1892, 72 nr. 448. Fonti: S. Rumor, Gli scrittori vicentini dei secoli decimottavo e decimonono, Venezia 1905-1908. Fondo: Manoscritti Gonzati. Lingue: Italiano (cc. 1r-78v). Genere letterario: poesia. Catalogazione: Marta Malengo. Data creazione scheda: 16 marzo 2011. Data ultima modifica: 16 marzo 2011.