Venezia, Fondazione Querini Stampalia, Cl. VII Cod. 82-83 (=1371-1372) 1651-1750 · composito di 2 elementi e 2 volumi. Camicia: cc. 1r-105v + 1r-95v, Institutionum Rethoricarum libri quinque-tomi duo. Primus complectitur Tractatus De argumentatione, De locis topicis. de partibus orationis. Secundus De elocutione, de compositione etc. etc. (cfr. Cat. Perosa, c. 205r). Cl. VII Cod. 82 (=1371) 1651-1750 · cart. · cc. 106 (prima carta non numerata usata con funzione di guardia; cc. 1-105 numerazione moderna con timbro in inchiostro nero) · mm 205×145 (c. 1). Stato di conservazione: legatura dei fascicoli allentata, staccate alcune carte. Decorazione: 1651-1750; al recto della prima carta non numerata, titolo ornato con decorazione floreale a penna firmata: "Antonius Scotti pixit". Legatura: 1651-1750; assi in cartone; coperta in carta. Storia: sul dorso, in testa, incollato cartellino recante l'attuale segnatura, in piede presente un'antica segnatura: "191" non riconducibile alla Biblioteca Querini Stampalia; sul piatto anteriore, in grafite, presenti l'antica segnatura: "M-I" e il titolo: "2. Tractatus de Argumentatione"; sul contropiatto posteriore incollati due cartellini recanti le attuali segnature e, in inchiostro bruno, ripetuta l'antica segnatura: "M-1". Altra relazione di D.E.: Perosa, Leonardo <1834-1904> (ABI I 764, 386). Possessore: Querini Stampalia (Querini Stampalia). Illustratore: Scotti, Antonio . Luogo di copia: Veneto. Antiche segnature: M-I. cc. 1r-15v Titolo presente: Tractatus de argumentatione (c. 1r). Prologo inc. Ut in minoribus operibus in quibus exercere adolescentes antequam magnum (c. 1r), expl. nihil asperum, nihil contrariorum obiiciant (c. 1r). Primo testo inc. Cum inventio sit Argumentationum excogitatio ad faciendam fidem (c. 1r), expl. suffusus est ergo crimen patuavit (c. 1v); a c. 1r: "Cap. I. Quid sit Argumentum et Argumentatio". Ultimo testo inc. Usum argumentationis maxime commendat varietas (c. 9v), expl. navigia immanissima navalesque pugnas sustineant (c. 15v); a c. 9v: "Cap. VI. De modo tractandi Argumenta". cc. 16r-30v Titolo presente: Tractatus de locis topicis (c. 16r). Prologo inc. Inventio quosdam habet locos, ex quibus argumenta petuntur (c. 17r), expl. utpote fontibus eloquentiae (c. 17r). Primo testo inc. Definitio est supplex, alia logicorum, alia oratoris definitio logicorum (c. 17r), expl. est dominus regum, victor, atque rector (c. 19v); a c. 17r: "Cap. I. De definitione". Ultimo testo inc. Comparatio in hoc differt a similitudine quod similitudo nec maius (c. 29r), expl. mutilo quommodo exempla trahuntur, docent progymnasmata (c. 30v); a c. 29r: "Cap. ultimum. De comparatione et exemplo". Osservazioni: il testo si interrompe a metà di c. 30v. Bianche c. 16v e c. 31rv. cc. 55r-104v + cc. 32r-53v Titolo elaborato: Rhetoricorum praeceptorum libri I e III, cfr. cc. 55r e 32r. Primo testo inc. Exspositis iis quae spectant ad inventionem accedimus ad alteram (c. 32r), expl. quae continentur ordine hoc vulgato versiculo (c. 32v); a c. 32r: "Rhetoricorum praeceptorum libri III. Cap. I. De dispositione universe". Ultimo testo inc. Epilogus Graecis, latinis peroratio, est orationis clausula, sive postuma pars orationis (c. 51r), expl. et me dolor debilitat, includitque vocem (c. 53v); a c. 51r: "Cap. IX. De epilogo". Primo testo inc. Rhetorices nomen derivatur a verbo graeco reo (c. 55r), expl. differunt dispositio logica et rhetorica ut viva voce (c. 60r); a c. 55r: "Rhetoricorum praeceptorum Liber I. Cap. I. De natura rhetorices". Ultimo testo inc. Juris jurandi ratio est quadripartitio (c. 104r), expl. atque haec de argumentis inartificialibus (c. 104v); a c. 104r: "De jureiurando", a c. 104v: "Finis libri primi". Osservazioni: in fase di legatura dei fascicoli è stato invertito l'ordine dei libri componenti il testo, mentre altri due libri (IV e V) sono stati inseriti all'interno del ms. Cl. VII Cod. 83 (=1372) alle cc. 1r-10r + cc. 66r-90v; mancante del tutto il libro II. Bianche le cc. 54rv, 105rv. Fonti: Archivio Biografico Italiano, München 1987-. I Querini Stampalia: un ritratto di famiglia nel Settecento veneziano, a cura di Giorgio Busetto e Madile Gambier, Venezia 1987. Cl. VII Cod. 83 (=1372) 1651-1750 · cart. · cc. 96 (prima carta non numerata usata con funzione di guardia; cc. 1-95 numerazione moderna con timbro in inchiostro nero) · mm 205×145 (c. 1). Stato di conservazione: buono. Legatura: 1651-1750; assi in cartone; coperta in carta. Storia: sul dorso, in testa, incollato cartellino recante l'attuale segnatura, in piede presente un'antica segnatura: "193" non riconducibile alla Biblioteca Querini Stampalia; sul piatto anteriore, in grafite, presenti l'antica segnatura: "(M-I)" e il titolo: "I. Rettorica"; sul contropiatto posteriore incollati due cartellini recanti le attuali segnature e, in inchiostro bruno, ripetuta l'antica segnatura: "M-1". Altra relazione di D.E.: Perosa, Leonardo <1834-1904> (ABI I 764, 386). Possessore: Querini Stampalia (Querini Stampalia). Luogo di copia: Veneto. Antiche segnature: M-I. cc. 1r-10r + cc. 66r-90v Titolo elaborato: Rhetoricorum praeceptorum libri IV e V, cfr. cc. 1r e 66r. Primo testo inc. Cum omnes viduntur atque et quo loco et quomodo (c. 1r), expl. haec de latinitate (c. 7r); a c. 1r: "Rhetoricorum praeceptorum. Libri IV. Cap. I De elocutione universe, ac particulatim de priori elegantiae parte quae in latinitate constitit". Ultimo testo inc. Nec satis est ut dictio sit parva et perspicua (c. 9r), expl. mutilo in his.n. duobus constitit dignitas. Tropus est... (c. 10r); a c. 9r: "Cap. III. De dignitate ac Tropis generatim". Primo testo inc. Nunc de compositione dicamus quae est idonea verborum (c. 66r), expl. acciderat nulli et paulo ante cuius iam defenderet nemo (c. 69r); a c. 66r: "Rhetoricorum praeceptorum. Lib. V: Cap. I. De prima alterave compositionis parte quae sunt iunctura et ordo". Ultimo testo inc. Hoctenus de voce, sequitur corporis motus (c. 89v), expl. hoc agendi artificium debeat praeceptis (c. 90v); a c. 89v: "Cap. VIII. De corporis motu". Osservazioni: per i libri I e III cfr. il ms. Cl. VII Cod. 82 (=1371), cc. 55r-104v + cc. 32r-53v; mancante del tutto il libro II. Bianche le cc. 10v-15v e 91r-95v. cc. 16r-35r Altra relazione di D.I.: Cicero, Marcus Tullius (DOC, 1, 499-514). Titolo presente: Encomia orationis tulliana Pro Tito Anco Milone (c. 16r). Titolo identificato: Pro Milone, DOC, 1, 513; qui commento. Testo inc. Etsi vereor per oratoriam occupationem causas sui timoris exponit (c. 16r), expl. mutilo ut Milone a periculo liberaret... (c. 35r). Bianche le cc. 35v-65v. Fonti: Archivio Biografico Italiano, München 1987-. I Querini Stampalia: un ritratto di famiglia nel Settecento veneziano, a cura di Giorgio Busetto e Madile Gambier, Venezia 1987. V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994. Bibliografia non a stampa: L. Perosa, Catalogo dei codici manoscritti della Biblioteca Querini-Stampalia, luglio 1883, Venezia, Fondazione Querini Stampalia, c. 205r. Bibliografia a stampa: L. Perosa, Dei codici manoscritti della Biblioteca Querini-Stampalia recentemente ordinati e registrati. Relazione presentata al Consiglio dei Curatori della Pia Fondazione dal prof. D. Leonardo Perosa il dì 24 Luglio 1883, Venezia 1883. Fonti: Archivio Biografico Italiano, München 1987-. I Querini Stampalia: un ritratto di famiglia nel Settecento veneziano, a cura di Giorgio Busetto e Madile Gambier, Venezia 1987. V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994. Fondo: Manoscritti Classe VII. Lingue: Latino (cc. 1r-15v), Latino (cc. 16r-30v), Latino (cc. 55r-104v + cc. 32r-53v), Latino (cc. 1r-10r + cc. 66r-90v), Latino (cc. 16r-35r). Soggetto: Retorica. Codici di contenuto: discussione, dissertazione, tesi. Genere letterario: saggio. Catalogazione: Sabrina Salis. Data creazione scheda: 5 luglio 2012. Data ultima modifica: 12 novembre 2012.