Napoli, Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III, II B 16 1201-1300 · membr. (i fogli I in principio e V in fine sono membranacei; i rimanenti fogli di guardia sono cartacei e più recenti rispetto al corpo del codice) · cc. 5 + 205 + 5 · mm 320×230. Fascicolazione: 1 (5), 2-16 (8), 17 (6), 18-26 (8), 27 (2). Rigatura: Lake I 25 A = Leroy 32 C 1. Specchio rigato: mm 235×160. Righe: 30. Scrittura e mani: un unico scriba ha vergato il codice a lettere chiare con inchiostro tendente al nero e ha omesso lo iota muto; a c. 1v sotto l'immagine ha scritto: "Βίβλος λεγομένη ἡ ἱερὰ ὁπλοθήκη / κατὰ τὸ πρῶτον σύνταγμα Ἰω(άννου) μοναχοῦ / τοῦ Δαμασκηνοῦ ⟨τοῦ⟩ ἐπίκλην Μανσούρ". Al centro del margine inferiore di c. 1r una mano quasi coeva ha aggiunto a lettere rosse tre versi: " Ἡ Βίβλος αὕτε τοὺς σοφοὺς λόγους φέρει / ὅυς Ἰωάννης τοῦ Δαμασκοῦ τὸ κλέος / ἔγραψε πλησθεὶς πνεύματος παναγίου" (PG, 94, 129 linn. 27-29) e "Iohannis Damasceni sup(er) sacram scripturam". Altre mani hanno aggiunto rare annotazioni ai margini. Stato di conservazione: pergamena di qualità abbastanza buona, ma consumata dall'uso, offuscata dall'umidità e corrotta, con grave danno per la scrittura, specialmente a cc. 1-10; i margini di cc. 1-5 e 204-205 sono stati rifilati. Decorazione: 1201-1300 (fascette, p.es. cc. 2, 24..., e lettere iniziali in rosso o rosso scarlatto); 1 disegno (c. 1v), immagine di Giovanni Damasceno, ora sbiadita. Legatura: 1958 (sul dorso 5 gigli farnesiani in oro; due fibbie come ornamento); coperta in pelle; lacci e/o bindelle. Storia: a c. Vr in latino l'indice farnesiano del contenuto; appartenuto alla biblioteca privata di casa Farnese; a c. 1r una mano del sec. XIV ha scritto alcune note, la prima inc. "Περὶ προτιμήσεως τοῦ αἰδήμου βασιλέως κυροῦ Λέοντος τοῦ σοφοῦ. Τὸ ὄρος τὴς προτιμήσεως". Possessore: Farnese . cc. 2r-30v Autore: Johannes: Damascenus (PMA, 377). Titolo identificato: Contra Jacobitas, DOC, 2, 1158; CPG 8047. Osservazioni: dopo c. 2 a causa della caduta di una carta manca il testo corrispondente all'ed. Kotter, 4, 1981, 110-113 (cap. 2 lin. 6-cap. 9 1.1). cc. 30v-58r Autore: Johannes: Damascenus (PMA, 377). Titolo identificato: De duabus in Christo voluntatibus, DOC, 2, 1158; CPG 8047. cc. 58r-62r, 64rv, 63rv, 65r-73v Autore: Johannes: Damascenus (PMA, 377). Titolo identificato: Contra Nestorianos, DOC, 2, 1158. cc. 73v-89v Autore: Johannes: Damascenus (PMA, 377). Titolo identificato: Epistula de hymno Trisagio, DOC, 2, 1158; CPG 8049. cc. 89v-122r Autore: Johannes: Damascenus (PMA, 377). Titolo identificato: Dialogus contra Manichaeos, DOC, 2, 1158; CPG 8048. cc. 122r-205v Autore: Johannes: Damascenus (PMA, 377). Titolo identificato: Orationes de imaginibus, DOC, 2, 1162; CPG 8045. Osservazioni: dopo c. 128v lacuna nel lib. I, capp. 16-21, corrispondente al testo edito in PG, 94, 1248 B 3-1252 B 3. Bibliografia a stampa: P. Baffi, Catalogus mss. Graecorum Bibliothecae Regiae Neapolitanae, in: J. A. Fabricius, Bibliotheca graeca, 5, Hamburg 1796, 785-786, n. 74. S. Cirillo, Codices Graeci manuscripti Regiae Bibliothecae Borbonicae, 1, Neapoli 1826, 167, n. L. G. Pierleoni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I, Roma 1962, 164-165, n. 54. B. Kotter, Die Schriften des Johannes von Damaskos, I-V, Berlin-New York 1969-1988, III, 36-37; IV, 78, 104, 161, 257, 296, 345. L. Pernot, La Collection de Manuscrits grecs de la maison Farnèse, in "Mélanges de l'École Française de Rome", 91 (1979), 457-506, qui 476. A. Alexakis, Some remarks on the colophon of the codex Parisinus graecus 1115, in “Revue d’Histoire des Textes”, XII (1992), 131-143, 140. E. Mioni, Catalogus codicum graecorum Bibliothecae Nationalis Neapolitanae, I.1, Roma 1992, 121. H.G. Thümmel, Stephanos von Bostra und die Florilegien-Tradition, in "Jahrbuch der Österreichischen Byzantinistik", 46 (1996), 63-79, qui 64. A.L. Di Lello Finuoli, Ateneo e Stobeo alla Biblioteca Vaticana: tracce di codici perduti, in "Bollettino della Badia greca di Grottaferrata" 53 (1999), 13-55, qui 45 nt. 121. M.R. Formentin, Uno "scriptorium" a palazzo Farnese?, in "Scripta. An international Journal of Codicology and Palaeography", 1 (2008), 77-102, qui 79. Fonti: B. Kotter, Die Schriften des Johannes von Damaskos, I-V, Berlin-New York 1969-1988. Clavis Patrum Graecorum qua optimae quaeque scriptorum patrum Graecorum recensiones a primaevis saeculis usque ad octavum commode recluduntur, Turnhout 1974-2003. V. Volpi, DOC. Dizionario delle opere classiche, Milano 1994. Personennamen des Mittelalters. Nomina Scriptorum Medii Aevi. PMA, red. Bearb. C. Fabian, 2. erw. Ausg., München 2000. Recupero da catalogo (Mioni, 1992, 121). Fondo: Manoscritti. Lingue: Greco classico (fino al 1453) (cc. 2r-30v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 30v-58r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 58r-62r, 64rv, 63rv, 65r-73v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 73v-89v), Greco classico (fino al 1453) (cc. 89v-122r), Greco classico (fino al 1453) (cc. 122r-205v). Codici di contenuto: opera religiosa. Catalogazione: Linda Siben. Data creazione scheda: 7 febbraio 2013. Data ultima modifica: 27 dicembre 2014.