Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, ms. 609 1751-1829 (1829 morte del copista) · cart., guardie cartacee · cc. 1 + 69 + 1 (paginazione originale a penna: pp. 1-114, integrata a matita pp. I-X, 115-128) · mm 122×85 (c. 1). Stato di conservazione: molto buono. Legatura: 1751-1829; assi in cartone; dorso in pergamena, piatti ricoperti in carta. Storia: sul piatto posteriore cartellino con l'indicazione "Biblioteca Bertoliana Manoscritti" e antica segnatura: "G.6.5.51 / Teologia B.156"; sulla controguardia posteriore antiche segnature della Biblioteca Bertoliana: "H.3.4.13", "G.2.7.45", di mano di Andrea Capparozzo. Altra relazione di D.E.: Capparozzo, Andrea <1816-1884> (Rumor, 1, 347-351). Copista: Tornieri, Arnaldo <1739-1829> (ABI I 957, 241-250; II 628, 68). Antiche segnature: G.6.5.51, G.2.7.45, H.3.4.13. pp. IX, 1-119 Autore: Cartolari, Francesco (monaco cassinese con il nome di Placido). Titolo presente: Verborum hebraicorum conjugationes quibus ad calcem adjectae sunt regulae mutationis punctorum propter affixa Arnaldo I comite Tornerio (p. IX). Testo inc. Coniugatio I perfectorum (p. 1), expl. reliqua sunt analoga (p. 114). Osservazioni: per l'attribuzione al Cartolari cfr. Capparozzo, c. 51r. Bianche pp. I-VIII, 120-128. Bibliografia non a stampa: A. Capparozzo, Inventario della Camera G. Manoscritti e qualche stampato prezioso, [seconda metà del sec. XIX], Vicenza, Biblioteca civica Bertoliana, c. 51r. Fonti: S. Rumor, Gli scrittori vicentini dei secoli decimottavo e decimonono, Venezia 1905-1908. Archivio Biografico Italiano, München 1987-. Fondo: Manoscritti antichi. Lingue: Ebraico (pp. IX, 1-119), Latino (pp. IX, 1-119). Catalogazione: Alessia Scarparolo. Revisione: Francesco Bernardi, 7 settembre 2006. Data creazione scheda: 6 settembre 2006. Data ultima modifica: 26 giugno 2009.